Concorso “Sacré Bleu”: i vincitori!

Rullo di tamburi… Siamo lieti di annunciare che la giuria (composta dalla casa editrice Elliot) ha decretato i due vincitori del concorso “Sacré Bleu”: per la sezione “scritti in blu” vince Simone Secchi, per la sezione “immagini in blu” arriva prima Guenda Gallo

Complimenti ai due vincitori, che si aggiudicano entrambi una copia del nuovo romanzo di Christopher Moore, Sacré Bleu, e grazie mille a tutti i bravissimi partecipanti!

Continuate a seguire Sacré Bleu su questo blog e sulla pagina Facebook. Stay blue!

Sacré Bleu - Christopher Moore

Annunci
Pubblicato in Concorso, Sacré Bleu | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Concorso “Sacré Bleu”: domani i nomi dei due vincitori

Abbiamo pubblicato tutti i vostri contributi, testi, foto e persino un video. Li abbiamo guardati, letti, condivisi, apprezzati, discussi. La nostra giuria interna sta ancora discutendo su quali siano i migliori, per cui vi chiediamo ancora un giorno di pazienza: i vincitori del concorso “Sacré Bleu” (uno per la sezione scritto, uno per la sezione foto), che si aggiudicheranno una copia omaggio del romanzo, verranno annunciati domani pomeriggio. Continuate a seguirci!

Pubblicato in Concorso, Sacré Bleu | Lascia un commento

Concorso “Sacré Bleu”: il blu di Alessia Salvucci

Alessia Salvucci - Blu

Pubblicato in Concorso, Sacré Bleu | Contrassegnato , | Lascia un commento

Concorso “Sacré Bleu”: il blu di Paola Romagnoli

Onda, culla
e sostiene la Musa
nel manto.
Il Blu
nei miei giorni
è seme,
d’incanto.

Pubblicato in Concorso, Sacré Bleu | Contrassegnato , | Lascia un commento

Concorso “Sacré Bleu”: il blu di Enrica Rossi

Questo è ciò che il blu evoca in me:
…il profumo inebriante del gelsomino in una notte d’estate…la carezza bagnata di salsedine sulla pelle…il raggio della luna su di un piede nella sabbia…l’allegro sorriso nell’infinito del cuore…la sensazione di pace immensa dello sguardo di un cielo terso…l’oblio senza tempo di un momento di gioia…questo è il mio blu…

Pubblicato in Concorso, Sacré Bleu | Contrassegnato , | Lascia un commento

Concorso “Sacré Bleu”: il blu di Silvia Simoni

Il blu di Silvia Simoni

Pubblicato in Concorso, Sacré Bleu | Contrassegnato , | Lascia un commento

Concorso “Sacré Bleu”: il blu di Adriana Ferrarini

Hai mai guardato per bene ogni recesso del tuo corpo, anche le parti più intime? Sei davvero sicuro di non aver su di te il segno dell’infezione, il marchio terribile?
Marchiato. Strana parola, eh? Fa pensare ai quarti bue appesi, al colore livido del marchio impresso sulla carne morta. Ma io non parlo di un marchio visibile, anche se qualcuno dice che un segno si trova sempre, un macchiolina, un asterisco, un serpentello bluastro. Può darsi, non saprei. Parlo invece del marchio interiore, di quella follia distruttiva che sconvolge la mente, annebbia per sempre la vista, uccide il cuore.
Vedi, già il fatto che tu sia qui a leggere queste parole, già questo ti rende sospetto. Oh certo, sono così pochi quelli che ne portano il marchio – uno o due soltanto per secolo – che le probabilità sono minime. Attenzione, minime, ma non inesistenti. E poi vedi, c’è qualcosa di strano, inspiegabile, eppure è così: in tutti gli imperi al tramonto la fiamma del Blu inizia a divampare potente, trascinando dietro a sé schiere di giovani, le menti migliori.
E questo, lo riconoscerai anche tu, cos’è se non un impero al suo canto del cigno?
Quindi pensaci bene: ti sei mai fermato a guardare il blu di un cielo dopo il tramonto, a cercare di fotografarlo, ti sei mai soffermato sul suono breve, ma così intenso, un suono che sembra prolungarsi all’infinito: BLU, Blu, blu come una goccia d’acqua che allarga cerchi infiniti attorno a sé…
Vedi, già ora, per restare alla metafora della goccia d’acqua, il cerchio si restringe. Le possibilità aumentano. Già inizi a pensare a quel piccolo neo sotto al dito mignolo del piede sinistro o quella macchietta sul gomito. E se fosse quello il segno?
Eh sì, potresti proprio essere tu, il prescelto, il predestinato, il violato dal Blu. Quello a cui il Blu non darà scampo.
Non te lo auguro.
O meglio, il mio cuore materno non te lo augura.
Ma la mia mente folle ed esaltata lo spera invece per te, con tutte le sue forze. O mirabili, vertiginosi dannati del BLU! Cosa sarebbe il mondo senza di voi? Senza tutta la catastrofe che vi portate addosso?

Pubblicato in Concorso, Sacré Bleu | Contrassegnato , | Lascia un commento